Torna su
ODE AL BUONO MARKET

Cous Cous di mais con zucca, topinambur, lenticchie e cavolo nero


Ode al Buono - 2 Maggio 2020 - 0 commenti

Il Cous Cous di mais è un ottimo piatto unico, veloce e semplice da preparare, ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. In magrebino cuscus e in francese cous cous si è diffuso anche nella nostra cultura e può essere preparato in mille modi diversi.

La ricetta che vi proponiamo è un’ottima alternativa alle varianti più conosciute e preparate, gustosa e salutare. Stupite i vostri ospiti con un piatto semplice e originale.

Il bello di questo piatto è che si prepara in un batter d’occhio ed è molto versatile perché si presta ad abbinamenti di ogni genere. Tradizionalmente veniva preparato con semola di grano duro, triticum durum, una farina granulosa che si può produrre con una macinatura grossolana del grano utilizzando macine primitive ma oggi il cous cous viene cucinato anche con cereali diversi come orzo, miglio, sorgo, riso e mais.

Preparare il Cous Cous di Mais

1. Il cous cous di mais non va bollito in acqua, come si fa con la pasta e i cereali ma l’acqua bollente va versata sul cous cous precotto secco.

2. Per evitare di aggiungere troppa acqua o troppo poca e quindi ottenere un cous cous troppo cotto o troppo crudo, la percentuale corretta è di una parte d’acqua per una di cous cous.

3. Mettete il cous cous precotto in un recipiente di vetro e conditelo con poco olio prima di versarci sopra l’acqua bollente coprendolo di un dito. Il sale va sciolto nell’acqua bollente o aggiunto al condimento. Mai versarlo sui granelli.

4. Lasciate assorbire l’acqua coprendo il contenitore del cous cous con un canovaccio.

5. Con una forchetta sgranate il cous cous e poi una volta tiepido lavoratelo con le mani.

6. Aggiungete ancora un filo di olio e poi condite a piacere.

7. Potete cuocere il cous cous anche al vapore o nell’apposito recipiente per la cottura a vapore chiamato taseksut in berbero o cuscussiera, come da tradizione del Nordafrica.

8. Potete preparare il cous cous anche il giorno prima e conservarlo in frigorifero.
Con il cous cous avanzato potete fare delle polpette aggiungendo le uova e il parmigiano.

Ingredienti per 4 porzioni:

200 g di cous cous di mais
150 g di zucca
120 g di topinambur
100 g di lenticchie di Rascino
80 g di cavolo nero pulito e sfogliato
scalogno
evo

Tritate lo scalogno e brasatelo in 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e qualche cucchiaio di acqua. Unite le lenticchie e fate insaporire.

Aggiungete del brodo vegetale o acqua bollente e portatele quasi a cottura. Aggiungete la zucca tagliata a cubetti, il topinambur anch’esso tagliato a cubetti, il cavolo nero a pezzetti e portate a cottura aggiungendo del liquido all’occorrenza.

A parte preparate il cous cous, seguendo le istruzioni che trovate sulla scatola. Unitelo alle verdure e fate insaporire tutto insieme.

Post correlati

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *